Casa Amica

 
Sono oltre cento le donne vittime di omicidio in Italia ogni anno. Una vittima ogni tre giorni. Secondo l’Istat (Istituto Nazionale di Statistica), quasi sette milioni di donne nel corso della propria vita hanno subito una forma di abuso; oltre tre milion

La violenza contro le donne è la violenza perpetrata contro le donne basata sul genere, ed è ritenuta una violazione dei diritti umani. Il progetto Casa Amica si rivolge alle donne vittime di violenza e ai loro figli, offrendo ladisponibilità di case rifugio in grado di garantire sicurezza, riservatezza e un percorso di recupero e rinascita sotto la guida del nostro staff qualificato. Gli interventi sono operati in sinergia con le associazioni e i servizi assistenziali presenti sul territorio. I servizi forniti includono supporto psicologico, interventi di reinserimento sociale e colloqui di informazione e di orientamento ai fini dell’assistenza legale. Favoriamo l’accesso a servizi educativi e di sostegno scolastico nei confronti dei figli minori delle donne. Dove necessario, forniamo supporto nell’orientamento al lavoro e all’autonomia abitativa.

I PRINCIPI DEL PROGETTO CASA AMICA La Cooperativa Sociale Idee Solidali Onlus, nell'ambito del progetto Casa Amica, offre soluzioni sostenibili rivolte alle donne vittime di violenza. I principi del progetto di accoglienza Casa Amica sono: Protezione: Casa Amica garantisce anonimato e segretezza. Le strutture dedicate, a indirizzo segreto e indipendenti dal luogo di residenza, forniscono protezione e accoglienza temporanea alle donne e ai loro figli allo scopo di salvaguardarne l’incolumità fisica e psichica. Sostegno: Casa Amica lavora di concerto con i centri antiviolenza e con la rete di servizi socio-sanitari, al fine di assicurare il supporto psicologico, legale e sociale per le donne che hanno subito violenza e i loro figli. Autonomia: Casa Amica offre progetti personalizzati di accoglienza che favoriscono l’inserimento sociale e il raggiungimento dell’autonomia delle donne vittime di violenza e dei loro figli Per Informazioni lisa.tortello@ideesolidali.org